Su questo sito utlizziamo cookie tecnici e, previo il tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di utilizzo del sito. Per accettare premi OK . Consulta la nostra policy sulla privacy OK
L'ACCOGLIENZA DI QUALITÀ IN LIGURIA

Risultati della ricerca

Sassello

Savona - Riviera delle Palme

Savona - Riviera delle Palme

      | 1 2 3 4 5 |     Page 1 of 5
Il centro di Sassello risale al diciassettesimo secolo e ospita palazzi affrescati e chiese barocche. Luogo ideale per la villeggiatura con il caratteristico centro storico e i passaggi a portico propri della ricostruzione del 1672 dopo l'incendio provocato dalle truppe savoiarde. Tradizionale e rinomata a livello mondiale è ormai la produzione di amaretti. ( Altro Meno )

Fondato dei Liguri Statielli, dai quali forse deriva il nome, nel medioevo Sassello subì le invasioni barbariche e fu quasi distrutto dai saraceni nel 935. Per la posizione strategica fu molto conteso. Appartenne a Bonifacio del Vasto, ai marchesi Del Carretto, dei Ponzone e dei Doria che in seguito nel 1611 lo vendettero a Genova. Occupato più volte dai Savoia, fu annesso al Regno di Sardegna nel 1815. Fino al tardo medioevo si diffusero nella zona di Sassello le cosiddette "industrie del fuoco", in altre parole si era sviluppata una particolare lavorazione del ferro, favorita dalla vicinanza alla costa che permetteva il facile reperimento del materiale proveniente dall'Isola d'Elba.

Delle fortificazioni erette dai Doria tra il XIV e il XV sec. restano, su un colle, i ruderi della Bastia Inferiore e, presso l'abitato, quelli della Bastia Superiore. Le molte chiese seicentesche conservano pregevoli arredi, opere scultoree e pittoriche:

La Chiesa della Santissima Trinità del 1654, presenta all'interno affreschi settecenteschi del Bruschetto;

La Chiesa di San Giovanni Battista è la parrocchiale più antica perché risale ai primi secoli del Cristianesimo; si dice sorta sulle rovine di un tempio pagano, e se oggi un po' fuori mano rispetto al centro, è pur sempre punto panoramico tra i più significativi del paese;

Chiesa della Concezione, che si trova vicino al Palazzo comunale e infine la Cappella di San Rocco costruita per voto popolare dopo che il paese fu risparmiato dalla pestilenza del 1630.

Fiore all'occhiello del centro storico è il Palazzo Perrando, sede del Museo e del Centro culturale dove sono esposti una notevole collezione di dipinti, reperti archeologici provenienti dal territorio e una raccolta di ceramiche savonesi del '600-700.

      | 1 2 3 4 5 |     Page 1 of 5
Reception
Posso aiutarti?