Su questo sito utlizziamo cookie tecnici e, previo il tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di utilizzo del sito. Per accettare premi OK . Consulta la nostra policy sulla privacy OK
L'ACCOGLIENZA DI QUALITÀ IN LIGURIA

Risultati della ricerca

Cairo Montenotte

Savona - Riviera delle Palme

Savona - Riviera delle Palme

      | 1 2 3 4 5 |     Page 1 of 5
Cairo Montenotte è un borgo medioevale situato sulla sponda sinistra della Bormida di Spigno, poco a valle della confluenza dei rami di Pallare e di Mallare. ( Altro Meno )

Le vestigia del castello dei Del Carretto ne costituiscono uno sfondo suggestivo, ricorrente in molte tele e stampe dell'epoca. Stazione romana sulla via Julia Augusta da Vado a Tortona, conserva ancora oggi in località Rocchetta uno dei ponti romani costruiti nella valle. Nel Medioevo subì l'invasione longobarda e numerose incursioni saracene. Designata come Cairum e compresa nella Marca Aleramica (secolo X), nel 1091 divenne possesso di Bonifacio del Vasto, che vi fece costruire un castello, passò poi ai marchesi Del Carretto. Nel 1339 tutto il feudo fu riunito sotto gli Scarampi di Asti. Nel XVII secolo il borgo fu attaccato e saccheggiato dalle milizie dei Savoia e fu colpito da una grave carestia. Insieme agli altri feudi imperiali fu annesso al Regno di Sardegna con la pace di Vienna (1735). Nel 1796 si combatté nella zona la famosa battaglia di Montenotte, con la quale Napoleone con un blitz strategico militare, in un mese sbaragliò eserciti piemontesi e austriaci passando con la sua armata. Nell'abitato, disposto a pianta rettangolare, restano tratti della cinta muraria trecentesca con un torrione e l'ogivale Porta Soprana con la sovrastante torre restaurata nel 1937. Attraversandola si entra nel centro storico ricco di palazzi nobiliari, tra cui il Palazzo Scarampi (XV secolo) un tempo residenza dei Del Carretto. La seicentesca parrocchiale di San Lorenzo, sovrastata da un alto campanile, fu restaurata e ampliata nel 1816.

Nella frazione di Rocchetta di Cairo si trova un'oasi faunistica meravigliosa mentre la Riserva Naturale dell'Adelasia ha sede alle pendici del Montenotte Superiore. Queste due importanti emergenze florofaunistiche sono toccate entrambe dal percorso Bormida Natura, che collega le aree protette della Val Bormida con l'Alta Via dei Monti Liguri. Non solo storia, arte e natura ma anche una ricca enogastronomia a base di funghi e selvaggina, vini robusti, carni rosse e tartufi.

Sulle antiche piazze e nei caratteristici vicoli si svolge ad agosto Cairo Medioevale, una delle più importanti rievocazioni storiche in costume della provincia. Tra le numerose manifestazioni da ricordare in località Ville, nel fondo valle, la sagra “Ville e una notte” con laboratori di pittura, grafica e ceramica. A Chinelli l'ultima domenica di agosto, una tipica sagra campagnola accompagnata da musica, danze e fuochi artificiali. Nella piccola frazione di Carnovale e a Rocchetta, si svolgono i caratteristici presepi viventi. Cairo è inoltre uno dei tanti comuni d'Italia che offre ai cittadini e ai turisti la disponibilità di biciclette per girare e visitare la città.

      | 1 2 3 4 5 |     Page 1 of 5
Reception
Posso aiutarti?