Su questo sito utlizziamo cookie tecnici e, previo il tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di utilizzo del sito. Per accettare premi OK . Consulta la nostra policy sulla privacy OK
L'ACCOGLIENZA DI QUALITÀ IN LIGURIA

Risultati della ricerca

Andora

Savona - Riviera delle Palme

Savona - Riviera delle Palme

      | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 |     Page 1 of 10
Forse fondata dai Focesi, popolo dell'Asia Minore, in epoca preromana, Andora ha il suo cuore storico nella prestigiosa borgata di Castello. Divenne un centro importantissimo in epoca romana grazie alla posizione strategica lungo la via Julia Augusta, di cui è ancora visibile l'antico tracciato. Intorno al 1170 fu antica dimora dei marchesi di Clavesana che la abbellirono con torri e chiese e costruirono mura di protezione intorno alla cittadina. In seguito ad una guerra (1252), venne venduta alla Repubblica di Genova ed iniziò un periodo di pace e tranquillità che durò ben cinque secoli, durante i quali si sviluppò la coltivazione dell'olio e sorsero cantieri navali. Dopo i grandi avvenimenti europei di fine ‘700, Andora entrò a far parte dell'Impero Napoleonico sotto l'amministrazione di Montenotte e ne seguì le vicende fino all'annessione al Regno di Sardegna. ( Altro Meno )

Ai piedi del colle, il grande ponte romanico a dieci arcate, di cui tre a schiena d'asino, ricorda il passaggio millenario della strada costiera ricalcata in epoca medievale sulla via romana Giulia Augusta. Poco distante sul colle, si trova una stupenda fontana dello stesso periodo e la duecentesca chiesa di SS. Giacomo e Filippo, chiamata anche “la gemma” per la sua meravigliosa facciata e per l'interno completamente in pietra dalle poderose colonne rotonde; ospita in estate un'importante rassegna di musica classica. Nei pressi, i resti dell'antico castello dei Clavesana, “il Paraxo”, sede poi del Governatorato di Genova. Risale alla stessa epoca l'adiacente Porta Torre in pietra, che sorge al centro di un'area romana del II secolo d.C. Davanti all'ingresso del castello si trova un antica struttura protoromanica, la Chiesetta di S. Nicolò.

Spingendosi verso l'entroterra si incontra la piana del Merula, dal nome del torrente che scorre attraverso Andora. La zona è rinomata per la coltivazione del basilico e dell'olio pregiato e proprio a giugno nel piccolo borgo di Rollo si svolge la Festa delle Erbe Aromatiche, Officinali e delle Piante Antiche. A maggio vi è la rassegna gastronomica Sale&pesce, che valorizza il mare e l'entroterra con la degustazione di prodotti tipici. Il porto turistico di Andora è Bandiera Blu dal 1975 e i recenti interventi lo hanno reso uno tra i più moderni ed attrezzati porti del ponente ligure. Da qui partono le escursioni in barca per l'avvistamento dei cetacei all'interno dell'area protetta del Santuario internazionale del Mar Ligure. Andora offre inoltre numerose strutture sportive, tra cui bocciodromi, un recentissimo velodromo, pista di pattinaggio, maneggio oltre alla possibilità di escursioni nell'entroterra attraverso i numerosi sentieri.

      | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 |     Page 1 of 10
Reception
Posso aiutarti?