Su questo sito utlizziamo cookie tecnici e, previo il tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di utilizzo del sito. Per accettare premi OK . Consulta la nostra policy sulla privacy OK
L'ACCOGLIENZA DI QUALITÀ IN LIGURIA

Risultati della ricerca

Dolceacqua

IMPERIA - Riviera dei FIori

IMPERIA - Riviera dei FIori

      | 1 2 3 4 5 6 7 8 |     Page 1 of 8

Territorio Dolce Acqua:

Dolceacqua di 1.980 abitanti è un comune che è stato insignito, dal 2007, della Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano ed è sede nazionale dell'omonima associazione formata dai Comuni: l'Associazione Paesi Bandiera Arancione. ( Altro Meno )

Dolceacqua è un tipico borgo medievale della val Nervia, lungo il torrente omonimo. La parte più antica del borgo, posta ai piedi del monte Rebuffao, è dominata dal Catello dei Doria e viene chiamata dagli abitanti Terra (Téra nel dialetto locale). Quella più moderna, chiamata il Borgo, si allunga sulla riva opposta, ai lati della strada che sale la valle.

Il clima è mite di tipo mesomediterraneo subumido. Nella stazione meteorologica di Dolceacqua-Borgonuovo (rete ARPA Liguria) si registrano infatti una temperatura media nel mese di gennaio di +7,6 °C e una nel mese di luglio di +22,3 °C; le precipitazioni che sono moderate (circa 750 mm/annui) si hanno mediamente per 55 giorni/anno. Dolceacqua dista da Imperia 47 km.

Cultura Dolce Acqua:

La pinacoteca Morsio, la quale apre su appuntamento ed è possibile osservare le opere, appunto, di Giovanni Morsio, pittore e decoratore.

Il castello Doria è un'antica fortificazione del comune ligure di Dolceacqua, nella valle del Nervia, in provincia di Imperia. Il maniero è inserito nel borgo storico del paese, sovrastante l'abitato e posto in posizione dominante. Originariamente la struttura fu composta nel XII secolo da una torre circolare - tuttora esistente al centro del complesso - e da un edificio minore dove risiedeva l'ufficio di guardia. Il castello fu ampliato nel XVI secolo dall'allora signore locale Stefano Doria, al quale aggiunse alla precedente struttura un bastione speronato nel settore orientale e le due torri quadrate identiche. Oggi la struttura appare come divisa in due blocchi, la parte anteriore era destinata infatti al controllo e alla sicurezza del borgo nonché locali di servizio, prigioni e magazzini; la parte retrostante, collegata con il corpo anteriore tramite un ampio cortile, era invece il luogo ove erano ubicati gli ambienti di rappresentanza e di accoglienza degli ospiti e dove risiedevano i signori locali. Il castello poggia sul Flysh di Ventimiglia la cui parete esposta mostra potenti strati arenacei intercalati a torbiditi: in tali strutture è particolarmente evidente la Sequenza di Bouma (Ta-d Ta-c).

La parrocchiale di Sant'Antonio Abate, di origini quattrocentesche, ingloba una torre angolare quadrata delle antiche mura, divenuta la base del campanile. L'edificio sacro venne rifatto in forme barocche ed è ornato da ricche decorazioni interne; custodisce il prezioso e delicato polittico di Santa Devota, opera del 1515 di Ludovico Brea, caposcuola della corrente pittorica ligure – nizzarda.

Sport Dolce Acqua:

Le strutture sono composte da:

Due campi sintetici polifunzionali calcio a 5/tennis con annessi tre Spogliatoi e 10 Docce.

Un campo da Pallavolo.

Un campo da basket (non coperto).

Anche una bocciofila.

Escursioni Dolce Acqua:

Davvero numerose sono le opportunità per gli amanti della natura di passeggiare, anche per lunghi sentieri nell'entroterra di Dolce Acqua:

  • Dolceacqua - Terre Bianche: dislivello 400m.
  • Passeggiata tra gli ulivi, la vite e la macchia mediterranea e poi su strada asfaltata in direzione di Terre Bianche, denominata così poiché si trova un tipo particolare di argilla famosa per fenomeni erosivi detti calanchi, nelle vicinanze si scorgono fortificazioni militari e resti di primitivi castellari.
  • Dolceacqua - Monte Abellio: durata 6h30 circa. Dislivello 950m.
  • Dolceacqua - Chiesa di San Bernardo – Convento: dislivello 150m.
  • Dolceacqua – Pozzuolo: dislivello 400m.
  • Dolceacqua - Torre Alpicella: dislivello 500.
  • Dolceacqua - Santuario dell'Addolorata: dislivello 400m.
  • Dolceacqua – Ciaixe: dislivello 400m.

Oltre ai sopraelencati qui si possono trovare altri percorsi: http://it.wikiloc.com/percorsi/outdoor/italia/liguria/dolceacqua.

Eventi Dolce Acqua:

  • Numerose sono le mostre d'arte e musica nel suggestivo borgo di Dolce Acqua.
  • Ogni ultima domenica del mese: "Mercatino del Biologico e dell'Antiquariato".
  • Ogni ultima domenica del mese "Visita guidata con degustazione" prenotazioni CoopOmnia.
  • 15 Marzo: "Fiera di Marzo".
  • Ponte del 25 aprile: "Carrugi in Fiore".
  • 1 Maggio: "Rallye Ronde del Rossese".
  • 8 Maggio: "Fiera di Maggio".
  • Maggio: “Tesori delle Riviera di Ponente” evento sui prodotti tipici della zona.
  • Maggio/ Giugno (evento biennale): “Barone Rosso” rassegna di modellismo.
  • Luglio e Agosto: eventi di tradizione oltre ad alcuni appuntamenti fissi come “Musica nel castello”, commedie
  • dialettali, sagre, concerti bandistici...
  • Agosto: "Sagra della Michetta".
  • Sabato successivo al Ferragosto: "Fuochi Artificiali".
  • Settembre: "Sagra dei Frescioi".
  • Stagioni d'Autore: presentazione di libri di vari autori locali e non.
      | 1 2 3 4 5 6 7 8 |     Page 1 of 8
Reception
Posso aiutarti?