Su questo sito utlizziamo cookie tecnici e, previo il tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di utilizzo del sito. Per accettare premi OK . Consulta la nostra policy sulla privacy OK
L'ACCOGLIENZA DI QUALITÀ IN LIGURIA

Risultati della ricerca

Camporosso

IMPERIA - Riviera dei FIori

IMPERIA - Riviera dei FIori

      | 1 2 3 4 5 6 7 8 |     Page 1 of 8

Territorio Camporosso:

Camporosso comune di 5.427 abitanti, ottavo comune della provincia per numero di abitanti, è interamente compreso nella conurbazione di Ventimiglia. ( Altro Meno )

Città dell'estremo Ponente Ligure, è ubicata nella Riviera dei Fiori tra Sanremo e Montecarlo, dove si affaccia sul mare per un breve tratto. Camporosso per tradizione e storia è il primo paese della val Nervia.

Con i suoi 300 metri di spiaggia, la più piccola in Italia, Camporosso è riuscita ad ottenere consecutivamente dal 2001 la Bandiera Blu e ad essere inserita nella Guida Blu di Legambiente.

La presenza di un'oasi naturalistica e faunistica, sito di interesse comunitario, posta alla foce del torrente Nervia, crea un'atmosfera di tranquillità che, unita alla spiaggia libera e sorvegliata, particolarmente valorizzata dall'amministrazione comunale, offre ai bagnanti un luogo ideale di villeggiatura.

Cultura Camporosso:

La chiesa parrocchiale di San Marco Evangelista fu costruita nel XV secolo ed ampliata nel Settecento. Il campanile del XIC secolo è stato recentemente restaurato. All'interno è presente una statua in legno raffigurante San Marco del XVI secolo.

Chiesa di San Pietro, risalente all'XI secolo, adiacente al cimitero, è una struttura in stile romanico a una sola navata con abside semicirolare; l'edificio fu in seguito ampliato aggiungendo una nuova navata laterale.

Oratorio dei Neri (o del Suffragio). L'edificio è situato sul fondo di Piazza Garibaldi, la piazza principale del centro storico di Camporosso, ed è preceduto da un'ampia scalinata con doppia balaustra incurvata. Sulla facciata è collocato, dal 1787, l'orologio della vicina chiesa parrocchiale di San Marco.

Sport Camporosso:

Sono presenti sul territorio palestre, campi da gioco e differenti gruppi sportivi.

Aree naturali:

L'Oasi del Nervia è un'area faunistica della provincia di Imperia compresa nel territorio comunale dei due comuni rivieraschi di Ventimiglia e Camporosso.

Inserita nella piana del torrente Nervia, ha una superficie complessiva di 60.000 m2.

All'interno dell'oasi sono state catalogate quasi 160 specie botaniche, sono inoltre presenti vaste aree di canneti utili soprattutto ai volatili come habitat naturale o per l'autodepurazione della zona faunistica.

I volatili sono stati censiti e catalogati in 140 specie.

Il Nervia è un torrente del ponente Ligure, lungo 28,3 km, che nasce dalle pendici del Monte Pietravecchia; nella parte iniziale, nei pressi di Buggio, prende il nome di Valun de Tane (torrentino delle Tane). Nel tratto terminale fino alla foce segna il confine tra la zona più a levante del comune di Ventimiglia (chiamata essa stessa Nervia) e la borgata di Camporosso Mare.

Il suo bacino si estende per 195 km² e la sua portata, essendo un corso d'acqua a carattere torrentizio, è soggetta ad ampie variazioni stagionali.

Escursioni Camporosso:

Sia da praticare a piedi che in bici e in moto sono i percorsi proposti da appassionati: http://it.wikiloc.com/percorsi/outdoor/italia/liguria/camporosso.

Cucina Camporosso:

Qui è vivo il piacere della cucina tipica, caratterizzata da cibi genuini e semplici, che si possono gustare nei ristoranti e nelle serate all’aperto; in tutti i weekend da giugno a settembre, nel Palatenda di Località Bigauda alle porte del centro storico (3 km dal mare) vengono organizzate feste gastronomiche e danzanti. Una serata la settimana, invece, è dedicata agli spettacoli organizzati del Comune.

I piatti tipici:

i Barbagiuai (ravioli fritti, ripieni di zucca profumati con formaggio brusso ed erbe aromatiche).

i Bane (dolcetti di pasta frolla e nocciole).

Eventi Camporosso:

  • Raduno delle Mountain Bike, a maggio.
  • Premio "L'Oleandro" di poesia dialettale ligure e di fotografia, la penultima domenica di giugno.
  • Giornata Enogastronomica in concomitanza con una fiera di merci varie, l'ultimo sabato di luglio.
  • L'Aiga d'a Roca, dedicata al podismo, è una marcia su più distanze, dal mezzo chilometro ai nove previsti.
  • Festa di San Sebastiano, santo patrono del comune, il 20 gennaio.
  • Festa di Padre Santo, la seconda domenica di settembre. La festa è dedicata a san Francesco Maria da Camporosso al secolo Giovanni Croese (1804 1866), personaggio molto amato dagli abitanti che, nel 1937, innalzarono in suo onore una statua. Frate Francesco Maria, questo il suo nome da religioso, fu proclamato Beato nel 1929 da PapaPio XI e nel 1962 innalzato alla gloria degli altari da Papa Giovanni XXIII. In paese è ancora conservata la sua casa natale con un piccolo altare e un museo.
  • Festa dell'Addolorata la terza domenica di settembre, in concomitanza con la sagra dei Barbagiuai.
      | 1 2 3 4 5 6 7 8 |     Page 1 of 8
Reception
Posso aiutarti?